HomeSportPer Roberto Baggio Mondiali senza Italia sono una “vergogna”

Per Roberto Baggio Mondiali senza Italia sono una “vergogna”

Per Baggio Mondiali senza Italia sarebbero dei Mondiali ingiusti e Roberto Baggio di Mondiali se ne intende. Basti pensare ai famosi Mondiali di Usa ’94 quando, con i suoi gol, riuscì a portare gli azzurri fino alla sfortunata finale di Pasadena. In quell’occasione gli azzurri vennero battuti ai calci di rigore dal Brasile e il Divin Codino fu proprio uno degli azzurri a sbagliare.

Per Roberto Baggio Mondiali senza Italia sarebbero da considerarsi una vergogna in quanto gli azzurri sono campioni d’Europa in carica e avrebbero meritato la qualificazione di diritto ai Mondiali del 2022 in Qatar. Per Baggio Mondiali senza Italia sarebbero una “follia” vera e propria, concetto che ha ribadito personalmente nel corso di un incontro con i giornalisti in occasione del volo inaugurale del nuovo velivolo A350 da Roma a Buenos Aires.

Non solo, per Baggio Mondiali senza Italia sarebbero una vera e propria ingiustizia in quanto gli azzurri avrebbero avuto diritto a un premio per la loro impresa conseguita nel luglio 2021 a Wembley. Agli Europei in Inghilterra infatti gli azzurri di Mancini hanno vinto il trofeo in finale contro la favorita Inghilterra e si sono laureati campioni d’Europa. Purtroppo però ormai da un po’ i campioni d’Europa non ottengono automaticamente la qualificazione anche ai Mondiali.

Pochi giocatori come Roberto Baggio hanno saputo incantare i tifosi di ogni squadra

A Baggio Mondiali senza Italia sembrano quindi dei Mondiali privi di senso. Interrogato poi sulla partita persa dall’Italia contro l’Argentina a Wembley per la nuova competizione Fifa che oppone campioni d’Europa a campioni del Sudamerica. Baggio ha fatto i complimenti alla squadra argentina ammettendo che è composta da tanti talenti. Secondo il campione vicentino comunque gli azzurri avrebbero pagato un contraccolpo psicologico per via della mancata qualificazione ai Mondiali.

Per Roberto Baggio Mondiali senza Italia sono quindi un’ingiustizia che ha colpito anche gli azzurri nel profondo minando così la sicurezza in loro stessi. Da qui l’assenza di serenità che potrebbe, almeno in parte, spiegare i motivi del tracollo in campo degli azzurri di Mancini contro l’Argentina. La speranza di Baggio, e non solo, è che gli azzurri possano presto riprendersi. Del resto lo stesso Mancini aveva dichiarato di essere pronto qualora dovesse verificarsi un clamoroso ripescaggio degli azzurri ai Mondiali in Qatar.

Matteo Orilandi
Matteo Orilandi
Mi chiamo Matteo, sono del 1974 e la musica è il centro della mia vita. Mi occupo principalmente di traduzione e interpretariato, ma nel tempo libero mi piace tantissimo seguire il mondo dello spettacolo e dello sport. Vivo a Roma, in compagnia della mia partner e del nostro gatto Romeo!
RELATED ARTICLES

Most Popular