HomeCronacaMorto Abraham Yehoshua, scrittore di fama internazionale

Morto Abraham Yehoshua, scrittore di fama internazionale

Abraham Yehoshua, scrittore israeliano famoso in tutto il mondo, si è spento da poco presso l’ospedale Ichilov di Tel Aviv, in Israele. Yehoshua aveva 85 anni e per moltissimi anni si è mostrato al mondo come una delle voci più autorevoli a ricercare una soluzione negoziata con i palestinesi. Lo ha fatto anche assieme ad altri scrittori di chiara fama come ad esempio Amos Oz e David Grossman.

Molti i suoi libri tradotti in Italia

Yehoshua era riuscito a diventare un vero e proprio riferimento per una certa sinistra israeliana. Anche in Italia Abraham Yehoshua era molto seguito e amato. Diversi suoi libri sono stati tradotti, si pensi ad esempio a “Il Signor Mani”, forse il suo capolavoro, o a “Elogio della normalità”, solo per citarne alcuni.

Morto Abraham Yehoshua, scrittore israeliano di fama internazionale
Abraham Yehoshua si è spento a 85 anni presso un ospedale di Tel Aviv.

Yehoshua è rimasto vedovo nel 2016 dopo qualcosa come 50 anni di felice matrimonio. La morte della storica moglie lo aveva molto provato e nelle ultime interviste non aveva nascosto di essere ammalato. Abraham Yehoshua ha sempre detto di attendere la morte con serenità ma si era anche detto molto preoccupato circa il futuro politico e sociale di Israele. Abraham Yehoshua lascia ben tre figli e sette nipoti e la sua morte ha suscitato molta tristezza in tutto il mondo.

Un amore sconfinato per la cultura

Abraham Yehoshua esercitava un grande fascino ed era legato all’Italia, tanto che secondo alcuni sarebbe stato sul punto di acquistarci anche una casa. Abraham Yehoshua parlava di se stesso come della “quinta generazione nata a Gerusalemme” e infatti alla sua terra era sempre stato molto legato. Il padre Yaakov, discendente di una famiglia di Salonicco, era un orientalista e ha sempre intrattenuto buoni rapporti con gli arabi palestinesi.

La madre dello scrittore, Malka Rosilio, veniva invece da una famiglia di rabbini del Marocco e gli ha trasmesso l’amore per la cultura e per l’Europa. Yehoshua fece il militare tra il 1954 e il 1957 e aveva preso parte anche alla guerra arabo-israeliana del 1956. Dopo l’esperienza militare si dedicò agli studi conseguendo la laurea in Letteratura e Filosofia presso l’Università di Gerusalemme. Il suo primo libro è stato “La morte del vecchio”, pubblicato nel 1962.

Cinzia Lo Bianco
Cinzia Lo Bianco
Il mio nome è Cinzia, ho 35 anni e con la pandemia di due anni fa sono stata costretta a cercare un nuovo lavoro. Ho scoperto la mia passione per la cronaca e il giornalismo, perciò metto in frutto quello che so e lo condivido qui con voi! Vivo a Genova e sono appassionata di vela e cruciverba.
RELATED ARTICLES

Most Popular