Canada decriminalizza per 3 anni possesso droghe

Il governo federale del Canada ha recentemente annunciato di voler decriminalizzare il possesso di droghe illegali. Insomma la notizia che il Canada decriminalizza droghe per 3 anni sta già facendo il giro del mondo anche se è opportuno fare alcune precisazioni a riguardo. Innanzitutto è vero che il Canada decriminalizza droghe (il possesso) ma solamente nella provincia della British Columbia, e quindi non in tutto il territorio nazionale.

Il motivo per cui il Canada decriminalizza droghe illegali, anche se solo per 3 anni e limitatamente alla British Columbia, è che si vuole ridurre lo stigma sociale associato alla criminalizzazione del consumo di droga. L’obiettivo in sostanza sarebbe quello di portare un numero crescente di dipendenti dalle droghe a chiedere assistenza per ricevere un aiuto concreto.

Il Canada decriminalizza droghe illegali in British Columbia a seguito di un netto aumento di decessi per overdose negli ultimi anni. Questa misura dirompente si applicherà al consumo di oppioidi, cocaina, metanfetamina e MDMA a partire dal 31 gennaio del 2023 e per i tre anni successivi. Questo significa che i consumatori di droghe che hanno più di 18 anni potranno possedere fino a 2,5 grammi di queste sostanze stupefacenti senza rischiare l’arresto o l’incriminazione.

I morti di overdose in Canada nell’ultimo anno sono aumentati oltre il livello di guardia

La notizia che il Canada decriminalizza droghe illegali è dirompente ancor più che è il primo provvedimento di questo genere nel Paese. In British Columbia, provincia che conta ben 5 milioni di abitanti, nel 2021 sono morte ben 2224 persone di overdose, un numero altissimo e considerato senza precedenti. Il ministro della Salute mentale della British Columbia, Sheila Malcolmson, ha detto che spesso sono la paura dell’arresto e dell’incriminazione a portare le persone dipendenti a nascondere i propri problemi con un esito spesso fatale.

La speranza è questa decisione presa dal Canada aiuti a migliorare la situazione e anche a migliorare l’assistenza nei confronti delle persone dipendenti da sostanze stupefacenti. Ci saranno comunque delle significative eccezioni in quanto il possesso personale di droghe non verrà tollerato nel caso di dipendenti di scuole primarie e secondarie, di strutture cliniche per bambini, di aeroporti o esercito canadese. Dopo che il Canada decriminalizza droghe illegali chi verrà fermato con meno di due grammi e mezzo di droga non verrà quindi incriminato ma riceverà informazioni e potrà iniziare un percorso di disintossicazione.

Charlène Wittstock: età, altezza, malattia, figli, genitori

Charlène Lynette Grimaldi, nata Wittstock, è la principessa consorte del Principato di Monaco, moglie del Principe Alberto II. Ex nuotatrice professionista e modella, Charlene...

Federica Pellegrini cambia vita e diventa ballerina: il debutto a Ballando con le Stelle spiazza i fan della Divina che speravano di rivederla in...

Federica Pellegrini, la regina indiscussa del nuoto italiano, è pronta a stupirci ancora. Dopo aver incantato il mondo con le sue straordinarie prestazioni in...

Scandalo a Cinecittà: Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì in tribunale! Il vdeo choc di Ottavia e il fidanzato aggressivo!

Nelle vie di Roma, tra i riflettori di Cinecittà e i caffè di Trastevere, una tempesta mediatica ha travolto due delle figure più amate...

Rosario Dawson: vita privata, compagno, altezza, fisico, figlia

Rosario Dawson è un'attrice, produttrice cinematografica e attivista americana di origine portoricana, afro-cubana e irlandese. Conosciuta per la sua versatilità e il suo impegno...

Ultime Notizie