Usa continueranno invio di armi a Kiev per la vittoria sul campo

L’invio di armi a Kiev da parte dell’occidente è stato continuo in queste settimane di guerra. Almeno per il momento però sul campo la situazione continua ad essere favorevole più alle truppe russe che nel Donbass continuano ad avanzare. Gli Usa hanno detto di essere pronti a continuare l’invio di armi a Kiev e anche quello di attrezzature militari con l’unico obiettivo di vincere la guerra contro Mosca.

A dare queste assicurazioni al governo ucraino circa l’invio di armi a Kiev ci ha pensato il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan. Sullivan ha detto di essere preoccupato per ogni atto di aggressione russo e anche per ogni parte di territorio ucraino occupato. Anche per questo gli americani si sentono impegnati a continuare l’invio di armi a Kiev così da dare all’Ucraina gli strumenti per resistere all’avanzata delle forze russe.

Usa continueranno invio di armi a Kiev per la vittoria sul campo
Gli Usa hanno fatto sapere che continueranno a oltranza l’invio di armi a Kiev

Si combatte ancora a Severodonetsk

Intanto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto nelle scorse ore che i difensori della città di Severodonetsk nel Donbass starebbero combattendo una battaglia molto feroce per impedire ai russi di occuparla completamente. Sul fronte le perdite sarebbero molto alte da ambedue le parti ma nonostante questo una tregua sembra essere ancora molto lontana. La sensazione è che Mosca voglia provare a fare un’avanzata decisiva prima di trattare.

Su Twitter l’ambasciatrice americana in Ucraina, Bridget Brink, ha scritto chiaramente che stare accanto all’Ucraina significa “rafforzare la sua economia”. Gli americani avrebbero provveduto all’invio di armi a Kiev ma anche all’invio di ben un miliardo di dollari di sostegno diretto. Si tratta di uno sforzo importante visto e considerato che dovranno ancora arrivare alle casse ucraine 7,5 miliardi di dollari.

Le prossime ore saranno decisive

Dal fronte invece giunge notizia che Mosca avrebbe schierato una trentina di carri armati T-62 a Vasylivka, circa 35 chilometri a sud di Zaporizhzhia. A dare la notizia è stato il portavoce del ministero della Difesa ucraino, Motuzianyk, le cui parole sono state riprese dal Kyiv Independent. Le prossime ore saranno quindi determinanti per capire l’andamento della guerra nel Donbass. L’invio di armi a Kiev continuerà comunque nelle prossime settimane permettendo alle forze armate di Kiev di organizzare anche delle controffensive in diverse zone del Paese.

James McAvoy: fisico, altezza, vita privata, malattia, età

James McAvoy è un attore britannico nato a Glasgow, in Scozia, il 21 aprile 1979. Noto per la sua versatilità e il suo magnetismo...

I figli di Al Bano confessano: “Il gossip ci ha fatto soffrire… Papà è testardo!” Ecco svelati i segreti della famiglia Carrisi!

L'Arena Rubicone di Gatteo a Mare ha ospitato uno spettacolo che resterà nei cuori dei presenti: Al Bano insieme ai suoi figli Yari, Jasmine...

Scandalo TikTok: rissa pazza tra Elisa Esposito e Michelle Comi al bar! Il video shock!

Nell'universo TikTok, lo scontro tra Elisa Esposito e Michelle Comi ha raggiunto vette di drammaticità che pochi avrebbero potuto immaginare. Le due giovani e...

Fabrizio Corona dà della “cicciona” ad Emma Marrone! La replica della cantante è feroce: “Sfigato e idiota!”

I social si infiammano con uno scontro al vetriolo tra due figure note: Fabrizio Corona, il famigerato ex re dei paparazzi, ed Emma Marrone,...

Ultime Notizie