HomeSpettacoliBelen Rodriguez non sarebbe la madre di Luna Marì: “In realtà è...

Belen Rodriguez non sarebbe la madre di Luna Marì: “In realtà è un transessuale”. Ecco le scioccanti parole di una TikToker moldava!

La showgirl argentina, Belen Rodriguez, nelle ultime ore si è trovata al centro di un caso mediatico che ha dell’incredibile. Non è una novità che di tanto in tanto spunti fuori qualcuno che dice di essere figlio illegittimo di una star, ma ciò che ha coinvolto Belen Rodriguez è un caso più unico che raro.

Nella giornata di ieri, un video postato da una TikToker moldava sconosciuta, è diventato virale in pochissime ore, facendole guadagnare più di 15 mila follower in meno di 24 ore. Ciò che ha permesso questa improvvisa visibilità, è stato il contenuto agghiacciante di questo video.

Tatiana Sova, questo il nome della donna, ha dichiarato che Belen Rodriguez non sarebbe la madre naturale di Luna Marì, perché in realtà è un transessuale e che la bambina in questione, non sarebbe altro che sua figlia. Ma vediamo nel dettaglio la storia raccontata da Tatiana.

Belen Rodriguez non sarebbe la madre di Luna Marì: “In realtà è un transessuale”. Ecco le scioccanti parole di una TikToker moldava!
Belen Rodriguez con Luna Marì e Tatiana Sova

Tatiana Sova chiede a Belen Rodriguez di restituirle sua figlia

Il racconto che Tatiana Sova fa su TikTok è piuttosto dettagliato, anche se ha elementi ai limiti della fantascienza. Nello specifico, la donna asserisce di essersi sottoposta a un intervento di chirurgia estetica in Moldavia e che senza il suo consenso, le siano stati asportati organi sani e ovociti per rivenderli illegalmente.

A questo punto subentra Belen Rodriguez. Lei e Spinalbese avrebbero comprato questi ovuli impiantandoli in una madre surrogata per avere loro figlia, Luna Marì, inscenando poi una finta gravidanza.

A supportare la sua tesi, Tatiana dice che la bambina non assomiglia per niente a Belen Rodriguez: “Ha la pelle color porcellana come me, gli stessi occhi di ghiaccio, i capelli biondi, lo stesso modo di guardare. Abbiamo entrambe la stessa macchiolina-neo sulla testa”.

Inoltre la donna intima a Belen Rodriguez e Spinalbese di restituirle la bambina. “State tenendo illegalmente mia figlia e non me la volete restituire, la sfruttate da quando è nata per lavorare sui social. Lei vi mantiene vi dà visibilità e fama”. Anche se in tutta sincerità sembra più essere lei a sfruttare il nome dei due vip per avere visibilità.

A questo punto Tatiana ha dichiarato di aver denunciato i medici (di cui fa anche nome e cognome) e di aver richiesto che venisse fatto un test del DNA su Luna Marì.

Insomma non si sa come andrà a finire questa vicenda e se arriverà mai alle orecchie di Belen Rodriguez e dell’ex compagno Antonino Spinalbese. Ma è certo che i social, a volte, risultino uno strumento malato per raggiungere una finta notorietà in poco tempo.

Luisa Mirella
Luisa Mirella
Mi chiamo Luisa Mirella, sono nata e cresciuta a Bologna e sono appassionata da sempre di cronaca e mondo dello spettacolo. L’informazione è il mio pane quotidiano e, dopo essermi laureata, ho iniziato subito lavorare in questo settore! I miei hobby sono, quando ho tempo, portare fuori il mio cane e viaggiare in giro per l’Italia!
RELATED ARTICLES

Most Popular