Biagio Antonacci, la malattia del figlio causata dalla famiglia: “avrei voluto un altro cognome”

Biagio Antonacci è un nome importante in Italia, ed essere “figlio di” può causare qualche problema.

La fama, le alte aspettative, la pressione dei media e della famiglia, tutto ciò può essere troppo per un figlio d’arte, ed è quello che ha vissuto Paolo Antonacci, figlio del noto cantante.

L’essere figlio di, e nipote di, ha causato non pochi problemi a Paolo, che ha dovuto affrontare disturbi psicologici ma che ne è uscito creando una nuova identità e facendo parlare di sé pur seguendo le orme del padre e del nonno. Ecco di cosa ha sofferto il figlio del cantante.

Biagio Antonacci, il figlio Paolo: “Soffrivo di un disturbo ossessivo compulsivo”

Paolo Antonacci è figlio del famoso cantante, ma non solo. Infatti, è anche nipote di Gianni Morandi poiché la madre è l’attrice Marianna Morandi.

Insomma, una famiglia importante, di artisti famosi a livello internazionale, e questo per le persone più sensibili può essere più un peso che una risorsa.

Nonostante oggi ammetta “Ho fatto pace con il mio cognome”, un tempo non è stato così facile portare un cognome così importante.

Paolo Antonacci figlio di Biagio Antonacci
Paolo Antonacci figlio di Biagio Antonacci

Ha, infatti, raccontato: “Attorno ai 20 anni ho attraversato un momento difficile: avevo un disturbo ossessivo compulsivo molto forte, vivevo in una foresta di simboli e mi vergognavo come un canesono finito in day hospital per una cura di antidepressivi. Ero nella merda, avevo delle canzoni ma avevo anche paura di espormi per la solita questione di famiglia. Smisi le cure e il dottore temeva l’effetto rebound: “Finirà a fare zapping sul divano””.

Ma ecco come ne è uscito.

Paolo, il figlio di Biagio Antonacci e il suo percorso nel mondo della musica

Anche se non sentiamo il suo nome, in realtà conosciamo bene le sue canzoni. Infatti, oggi Paolo Antonacci è diventato un famoso cantautore.

Tra i suoi brani più famosi ricordiamo Mille e La dolce vita, due tormentoni estivi, ma non mancano brani impegnativi. Proprio durante il Festival di Sanremo abbiamo avuto modo di apprezzare due sue canzoni: Tango di Tananai e Made in Italy di Rosa Chemical.

Sul suo rapporto con la notorietà ha raccontato: “Nell’epoca pre Instagram i personaggi famosi vivevano avvolti nella mitologia e tutti si sentivano in diritto di farti domande. Ecco, allora avrei voluto un altro cognome”.

Beautiful anticipazioni 13 luglio 2024: Thomas non molla e Sheila sull’orlo di una crisi isterica!

Le anticipazioni di Beautiful per l'episodio in onda il 13 luglio 2024 alle 13.45 su Canale 5 rivelano che Thomas Forrester è determinato a...

Classiche e vintage: il fascino intramontabile delle auto d’epoca

Le auto d'epoca, con il loro design elegante e i motori ruggenti, rappresentano un simbolo di un'era passata, un tempo in cui l'automobilismo non...

Wanda Nara e Mauro Icardi: rottura definitiva ma lei vuole la famiglia unita! Ecco tutti i retroscena inediti!

Arriva la conferma ufficiale della separazione tra Wanda Nara e Mauro Icardi. Dopo mesi di speculazioni, arriva la notizia che tutti temevano: l'amore tra...

Checco Zalone e Mariangela Eboli: la fine di un amore lungo 18 anni! Cosa ne sarà del patrimonio milionario?

Ecco la notizia che ha lasciato tutti a bocca aperta: Checco Zalone e Mariangela Eboli si sono separati dopo 18 anni di amore. La...

Ultime Notizie