HomeMotoriFormentor 2024: la rivoluzione estetica di cupra

Formentor 2024: la rivoluzione estetica di cupra

Nel mondo in costante evoluzione dell’automotive, dove i dettagli estetici rappresentano un elemento cardine della personalità di un’auto, la Cupra si appresta a stupire nuovamente. La nota casa automobilistica ha deciso di rinnovare il look del suo modello Formentor, lanciato originariamente nel 2020. Sebbene abbia già conquistato il cuore di molti appassionati, il 2024 sarà l’anno di un restyling significativo.

Il cambiamento più evidente riguarda il frontale del veicolo: il nuovo paraurti, privo delle precedenti luci rotonde, esibisce ora gruppi ottici innovativi con tre distintive luci diurne separate. La griglia anteriore si è espansa, dominando una porzione maggiore del paraurti, e offrendo un look più aggressivo e contemporaneo. Ma non è tutto. Anche il distintivo logo dorato di Cupra ha trovato una nuova casa, passando dalla calandra al cofano dell’auto. Seppure queste modifiche siano di spicco, le dimensioni complessive del Formentor rimarranno inalterate, mantenendo la sua lunghezza leggermente inferiore ai 4,5 metri.

Invariata potenza sotto il cofano

L’esterno può aver subito una metamorfosi, ma sotto il cofano, il cuore della Cupra Formentor continua a pulsare con lo stesso ritmo. Gli appassionati saranno felici di sapere che le specifiche del motore non subiranno modifiche.

La gamma di motorizzazioni offre una vasta scelta, dai tradizionali benzina e diesel alle moderne varianti ibride plug-in. I motori a benzina includono il 4 cilindri da 1,5 litri con 150 CV e il potente 2,0 litri disponibile in tre varianti, da 190 a 310 CV. Per coloro che cercano potenza e performance, il modello top di gamma VZ5 con il suo 5 cilindri da 2,5 litri promette una straordinaria potenza di 390 CV. I sostenitori del diesel possono contare sul fidato 2.0 TDI da 150 CV, mentre chi è orientato verso una soluzione ecologica potrà optare per le motorizzazioni ibride plug-in da 1.395 cc, con potenze di 204 o 245 CV, garantendo circa 50 chilometri di guida a zero emissioni locali.

Cupra: il nuovo volto dell’auto spagnola

La storia di Cupra è affascinante e in continua evoluzione. Originariamente concepita come una derivazione del marchio Seat, Cupra sta emergendo come la protagonista spagnola del Gruppo Volkswagen. Con l’annuncio recente di Thomas Schäfer, presidente del cda, riguardo la decisione di Seat di cessare la produzione di automobili per concentrarsi su altre soluzioni di mobilità, Cupra rappresenterà l’essenza automobilistica spagnola all’interno del conglomerato. Questo posiziona la Cupra e il suo modello Formentor in una posizione chiave nella strategia futura del gruppo.

La famiglia cupra

Oltre al Formentor, Cupra ha diverse gemme nel suo listino. Ogni modello riflette l’eccellenza, l’innovazione e la passione per la guida. Con una combinazione di design, potenza e tecnologia all’avanguardia, Cupra continua a definire nuovi standard nell’industria automobilistica.

RELATED ARTICLES

Most Popular