HomeSportDusan Vlahovic e l'intervista a Gazzetta che rivela la sua fedeltà alla...

Dusan Vlahovic e l’intervista a Gazzetta che rivela la sua fedeltà alla Juventus

In un’intervista mozzafiato con La Gazzetta dello Sport, Dusan Vlahovic, la stella indiscussa dell’attacco della Juventus, si è aperto completamente riguardo il futuro, il suo approccio al calcio e le ambizioni personali e di squadra. La sua risposta vincente sul campo, con un gol decisivo nel cruciale pareggio 1-1 contro l’Inter, ha ribadito il suo inestimabile valore per la Vecchia Signora. Ora, mentre si prepara per la prossima sfida contro il Monza, Vlahovic getta uno sguardo al futuro, parlando di rinnovo contrattuale, crescita personale e obiettivi di squadra.

Vlahovic, nel corso dell’intervista, ha espresso con fermezza la sua determinazione a non avere rimpianti nella sua carriera, sottolineando il suo impegno quotidiano per migliorare costantemente. Questa mentalità è stata ulteriormente rafforzata dalla sua recente lettura di “Implacabile” di Tim Grover, libro consigliato dal suo compagno di squadra Federico Gatti. Questo libro, che ha ispirato leggende dello sport come Michael Jordan e Kobe Bryant, rispecchia perfettamente l’approccio instancabile di Vlahovic verso il suo mestiere.

Parlando dello scudetto e delle ambizioni della squadra, Vlahovic ha dimostrato una maturità che va oltre i suoi anni. Pur riconoscendo la forza della Juventus, ha posto l’accento sul ritorno in Champions League come priorità assoluta, senza però escludere la possibilità di lottare per lo scudetto. La sua visione è cristallina: dare un contributo ancora maggiore alla squadra e lavorare sui suoi difetti per diventare un giocatore di classe mondiale.

Per quanto riguarda il mercato, Vlahovic ha affrontato tranquillamente le voci di un suo possibile trasferimento, affermando di essere sempre stato concentrato sulla Juventus e desideroso di rimanere al suo fianco. Questo impegno nei confronti del club si riflette anche nella sua apertura a un possibile rinnovo contrattuale, con discussioni già in corso tra il suo agente e la dirigenza juventina.

Vlahovic sarebbe pronto a rimanere a lungo a Torino

Vlahovic ha espresso ammirazione per il percorso di Gatti, considerandolo un esempio ispiratore per i giovani. Inoltre, la sua narrazione sulla decisione di abbandonare gli studi di medicina per concentrarsi interamente sul calcio offre una preziosa visione sulla determinazione e la passione che hanno guidato la sua carriera.

La passione di Vlahovic per lo sport emerge anche dal suo amore per il basket, un interesse che condivide con l’allenatore Massimiliano Allegri. Questa connessione sportiva simboleggia la mentalità vincente che pervade la squadra. Parlando di Federico Chiesa, Vlahovic ha rivelato un’amicizia che va oltre il campo, sottolineando la loro comune ambizione e l’intesa naturale che li lega.

Nel suo tempo libero, Vlahovic si dedica al recupero fisico e all’analisi delle partite, un approccio che riflette la sua dedizione professionale. Ha anche affrontato le critiche sul gioco della squadra, sottolineando che l’obiettivo principale rimane sempre la vittoria, indipendentemente dalle critiche esterne.

Infine, ha parlato con rispetto dei suoi colleghi attaccanti, come Lautaro Martinez, Victor Osimhen e Olivier Giroud, ma ha chiarito la sua fiducia in se stesso e nelle sue capacità.

In conclusione, l’intervista di Vlahovic offre una profonda visione di un giocatore che non solo ambisce all’eccellenza individuale, ma è anche profondamente coinvolto nel successo collettivo della sua squadra. Con la possibilità di un rinnovo contrattuale all’orizzonte, la Juventus può essere certa di avere in Vlahovic non solo un attaccante di classe mondiale, ma anche un leader e un esempio ispiratore per i suoi compagni di squadra e i tifosi.

Daniele Caputo
Daniele Caputo
Buongiorno a tutti! Il mio nome è Daniele, ho 41 anni e la mia passione è l’analisi geopolitica. Avendo una laurea in economia, ho unito questo grande interesse alle mie competenze, trovando un posto nel mondo del giornalismo! Vivo a Torino e ho due figli bellissimi, Giovanni e Marzia.
RELATED ARTICLES

Most Popular