HomeSportLa nuova vita di Chiellini: ex capitano Juve inizia una nuova carriera...

La nuova vita di Chiellini: ex capitano Juve inizia una nuova carriera in MLS

In un’atmosfera sospesa tra la nostalgia e l’emozione, la cronaca sportiva accoglie la transizione di un grande del calcio mondiale: Giorgio Chiellini appende gli scarpini al chiodo, ma non lascia il campo. La sua ultima danza sul rettangolo verde, indossando la maglia dei Los Angeles FC, si è conclusa con la luce amara di una finale persa per il titolo della MLS contro il Columbus. Ma, attenzione, perché la leggenda bianconera, distante oceanicamente da Torino ma sempre vicina al cuore degli appassionati, sceglie di non abbandonare la Città degli Angeli.

Ecco che Chiellini, l’ex gladiatore della Juventus e guerriero indomito della Nazionale italiana, si prepara a indossare una nuova veste: quella di maestro. L’LAFC ha annunciato, con un trepidante comunicato che ha scosso il mondo del calcio, il proseguimento della carriera di Giorgio all’interno della propria struttura, ma in una veste inedita – non sarà dirigente bensì allenatore per lo sviluppo dei giocatori.

Dopo due stagioni dal 2022 al 2023, in cui il difensore ha calcato i campi dell’American soccer, imprimendo il proprio sigillo di esperienza e leadership, Chiellini ha deciso di concludere la sua avventura sul palcoscenico del gioco più bello del mondo a dicembre. Ma la sua passione per il gioco, la sua visione strategica, il suo bagaglio tattico vasto e prezioso non andranno persi.

Chiellini e MLS: una nuova sfida per Giorgio

Affiancherà lo staff tecnico e l’allenatore Steve Cherundolo, fungendo da ponte tra la sapienza di una carriera illustre e l’ardore delle nuove leve, plasmandone la crescita e la maturazione calcistica.

Il co-presidente e direttore generale della LAFC, John Thorrington, non ha nascosto l’entusiasmo per questa nuova collaborazione. Ha elogiato la figura di Chiellini come una risorsa inestimabile per la squadra, una mente calcistica fulgida, un leader carismatico e un uomo che trascende il mero essere giocatore. La gratitudine per il contributo di Giorgio, nei 18 mesi trascorsi sui campi in maglia LAFC, è palpabile nelle parole di Thorrington, e l’attesa per vederlo agire in questa sua nuova veste è innegabile.

Chiellini ha dunque chiuso un capitolo ricco di successi, di battaglie, di trionfi e di rispetto guadagnato sia in campo che fuori. La sua carriera si è conclusa dopo 22 anni di dedizione, durante i quali ha tracciato una traiettoria imponente, diventando uno dei difensori più decorati e ammirati del calcio contemporaneo. Il suo ultimo atto come giocatore, la finale di Coppa MLS, segna solo la fine di un’era, ma non la fine della sua influenza.

Il calcio, questo gioco che unisce milioni di cuori e incornicia storie di passione e di gloria, attende ora di vedere come Giorgio Chiellini tradurrà la sua eredità sul campo in saggezza ai bordi, consegnando alle nuove generazioni quello che solo un campione del suo calibro può insegnare. E chi sa, forse sia solo l’inizio di un altro viaggio straordinario.

Matteo Orilandi
Matteo Orilandi
Mi chiamo Matteo, sono del 1974 e la musica è il centro della mia vita. Mi occupo principalmente di traduzione e interpretariato, ma nel tempo libero mi piace tantissimo seguire il mondo dello spettacolo e dello sport. Vivo a Roma, in compagnia della mia partner e del nostro gatto Romeo!
RELATED ARTICLES

Most Popular