HomeSportIl PSG cerca soluzioni difensive: l'offerta a De Ligt non va a...

Il PSG cerca soluzioni difensive: l’offerta a De Ligt non va a buon fine

Nel panorama calcistico internazionale, le dinamiche di mercato non dormono mai, e il Paris Saint-Germain lo sa bene. Come potrebbe non saperlo, del resto, quando il teatro delle operazioni si anima di voci e sussurri che riguardano uno dei suoi possibili obiettivi di mercato? I riflettori si sono accesi sull’operazione che avrebbe potuto portare una stella del calcio difensivo a incendiare il cielo di Parigi, ma che per ora rimane un sogno nel cassetto.

La notizia ha iniziato a circolare grazie a un’indiscrezione del quotidiano L’Equipe: il PSG aveva messo gli occhi su una nuova pedina per rafforzare la propria retroguardia. Il club della capitale francese, infatti, dopo aver osservato i primi passi poco convincenti del giovane brasiliano Lucas Beraldo, prelevato dal São Paulo per 20 milioni di euro a gennaio, ha capito che il ventenne non sarebbe stato pronto per rispondere alle sfide più pressanti che attendono la squadra.

Di fronte a tale consapevolezza, il direttore sportivo dei parigini, Luis Campos, non ha esitato a cercare un’alternativa. La priorità era stata assegnata a Leny Yoro, ma la finestra di opportunità per il suo trasferimento si era già chiusa.

De Ligt vuole ancora dare tutto al Bayern

Non a caso, il PSG non ha nemmeno sprecato tempo nel contattare il LOSC per il giovane talento, consapevole che la porta fosse già serrata.

Volgendo lo sguardo oltre confine, il PSG ha alzato il telefono verso la Baviera, ma questa volta l’interlocutore prescelto non era Joshua Kimmich. Il nome che circolava nell’aria era quello di Matthijs de Ligt, difensore centrale olandese del Bayern Monaco, che a soli 24 anni si trova già a un bivio della sua carriera. Non trovando spazio come titolare nella squadra tedesca, de Ligt aveva iniziato a considerare un cambiamento d’aria per l’estate seguente.

La proposta del PSG: un’offerta concreta formulata per cercare di convincere il giovane olandese a trasferirsi nella Ville Lumière. Tuttavia, de Ligt ha scelto la continuità, preferendo rimanere con i bavaresi fino al termine della stagione, respingendo così le avances parigine.

L’allenatore del PSG ha colpito subito ma non ha fatto breccia, Luis Enrique, dovrà quindi fare affidamento su ciò che ha già a disposizione. La ricerca di un rinforzo per il cuore della difesa si è così conclusa con un nulla di fatto, lasciando il club francese a riflettere su alternative e strategie future. Il mercato, si sa, è fatto di opportunità e momenti sfuggenti, e in questo caso, il tempo ha giocato a sfavore dei parigini. La storia di Matthijs de Ligt e del PSG sembra dunque destinata, per ora, a rimanere nel regno delle ipotesi, mentre il calcio continua a rotolare inatteso, tra certezze e sorprese che solo il campo può regalare.

Matteo Orilandi
Matteo Orilandi
Mi chiamo Matteo, sono del 1974 e la musica è il centro della mia vita. Mi occupo principalmente di traduzione e interpretariato, ma nel tempo libero mi piace tantissimo seguire il mondo dello spettacolo e dello sport. Vivo a Roma, in compagnia della mia partner e del nostro gatto Romeo!
RELATED ARTICLES

Most Popular