HomeMotoriL'attesa icona: la Renault 4 torna in versione elettrica

L’attesa icona: la Renault 4 torna in versione elettrica

Il settore dell’automotive si appresta a vivere un momento storico con la 90esima edizione del Mondial de l’Auto, più comunemente noto come Salone di Parigi, che apre le porte allo stupore e all’innovazione. Durante l’evento, che si terrà dal 14 al 20 ottobre presso il Parc Expo di Versailles, il CEO del gruppo Renault, Luca de Meo, è pronto a scoperchiare il velo sulla nuova incarnazione di un’icona: la Renault 4. La versione definitiva di questa crossover elettrica attinge alla gloria della mitica R4 degli anni ’70, riproposta con una visione contemporanea che rispetta l’ambiente.

L’eredità ridefinita della Renault 4

La storica Renault 4 si appresta a tornare in scena sotto nuove vesti con la denominazione Renault 4 E-Tech. Preceduta nel suo annuncio dalla concept Renault 4Ever Trophy due anni addietro, la versione finale mantiene l’aura della sua progenitrice, ma si rinnova completamente grazie alla piattaforma AmpR Small. La produzione, che avrà luogo a Cleon, permetterà alla Renault 4 E-Tech di debuttare sul mercato nel 2026, portando in dote la ricca eredità di uno dei modelli più amati e diffusi a livello globale.

La svolta elettrica del marchio Renault

La rievocazione della Renault 4 non è un episodio isolato nella strategia di Renault. Anzi, essa rappresenta un tassello all’interno di un ampio progetto di elettrificazione che include il lancio di veicoli come la nuova Renault 5, prevista per il 2025, e la futura versione elettrica della Twingo, attesa nello stesso arco temporale. Questi modelli, guidati dall’approccio visionario di Luca de Meo, simboleggiano una transizione cruciale verso un futuro elettrico per il brand francese.

Il fascino del design tra passato e futuro

La nuova Renault 4 si appresta a colpire il mercato con un design che sa abilmente mixare elementi nostalgici e innovativi. Le sue forme richiamano l’essenza del veicolo originale, prodotto dal 1961 al 1992, ma lo spirito è profondamente attuale. Con un costo che si aggira intorno ai 20.000 euro, questa crossover elettrica si offre come soluzione ideale per chi desidera affiancare al proprio stile di vita una scelta orientata verso l’innovazione e il rispetto dell’ambiente.

La strategia di posizionamento nel mercato

Il lancio della nuova Renault 4 si inserisce in uno schema di mercato ben delineato. Il modello si posizionerà al di sotto della nuova Renault 5, che con un prezzo di partenza inferiore ai 25.000 euro punta a catturare l’interesse di una clientela che aspira a un’esperienza elettrica di qualità a un prezzo vantaggioso. Con l’imminente inserimento della Twingo elettrica, la strategia Renault prende forma, e la nuova Renault 4 rappresenta una pietra miliare in questo percorso di rinnovamento.

L’impegno Renault per un futuro elettrico

Sotto la guida di Luca de Meo, il Gruppo Renault si sta imponendo come uno dei protagonisti principali nel passaggio verso un futuro elettrico e sostenibile. La Renault 4, coniugando design accattivante, prestazioni convincenti e accessibilità economica, si candida a diventare un’icona riscoperta nell’epoca attuale, pronta a imporsi come punto di riferimento sulle strade di domani.

Cinzia Lo Bianco
Cinzia Lo Bianco
Il mio nome è Cinzia, ho 35 anni e con la pandemia di due anni fa sono stata costretta a cercare un nuovo lavoro. Ho scoperto la mia passione per la cronaca e il giornalismo, perciò metto in frutto quello che so e lo condivido qui con voi! Vivo a Genova e sono appassionata di vela e cruciverba.
RELATED ARTICLES

Most Popular